giovedì 3 maggio 2018

Review Palette Zoeva Cocoa Blend

A grande richiesta arriva la review della palette che più mi ha rubato il cuore e mi ha fatto innamorare del brand Zoeva. Già in passato ne ho sentito parlare benissimo e io non posso che confermare le voci..
Partiamo subito col dire che è una palette dal packaging davvero wow, ha un gioco geometrico davvero bellissimo e accattivante, mi ricorda l'Egitto (non chiedetemi perchè, non lo so nemmeno io xD). La palette è costituita da un cartoncino dello stesso pack che la contiene, una volta tolto quello, esce la palette, è in cartone, ma con chiusura magnetica e all'interno troviamo 10 ombretti, opachi, metallici e satinati.





Ecco la palette nella sua totale bellezza
(scusate se sembra sporca, ma il cartonato si è macchiato purtroppo)

Analizziamo gli ombretti uno ad uno:

  • Bitter Start: panna chiaro opaco, adatto da sfumare nell'arcata sopraccigliare o nell'angolo interno, è scrivente al punto giusto e non molto polveroso;
  • Sweeter End: beige rosato con riflessi rosa, neutro freddo, utilizzato su tutta la palpebra o come illuminante da una luce pazzesca. Non è molto polveroso, ma si percepiscono i glitter prelevandolo col dito ance se non sono fastidiosi sull'occhio.
  • Warm Note: ammetto di essere di parte, ho preso la palette solo per questo colore e non ha deluso le aspettative, è un rosso melograno cranberry con riflessi assurdi, metalizzato e caldo, scriventissimo e quasi burroso;
  • Subtle Blend: un bronzo medio caldo satinato, adatto a tutta la palpebra mobile per donare luce e creare make up caldi e ispirati all'oriente (lo vedo adattissimo), al tatto non è polveroso, ma si sentono un pochino i glitter;
  • Beans Are White: marrone scuro, opaco e abbastanza neutro, lo trovo perfetto per definire la piega o sfumare le matite, l'ho sempre preferito al nero e lo utilizzo principalmente per creare gli smokey eye;

 

  • Pure Ganache: un oro medio caldo con riflessi bronzo e finish metal, l'ho utilizzato nella rima cigliare inferiore con tantissimo mascara, matita nera e uno smokey bello strong e stava benissimo, burroso e non polveroso;
  • Substitute For Love: terracotta medio chiaro caldo e opaco, lo utilizzo come colore di transizione quando realizzo make up caldi;
  • Freshly Toasted: terra di siena medio intenso caldo e opaco, stessa funzione del fratellino citato sopra;
  • Infusion: base grigio antracite molto scuro, opaco, ma ricco di glitter oro medi, questo colore mi ha colpito al cuore e l'ho voluto provare subito, ma applicandolo i glitter puff! Spariscono e ammett di esserci rimasta malino xD, però è bellissimo e lo sfrutto in tutti i modi;
  • Delicate Acidity: viola melanzana con base grigia e glitter argento, freddo e con finish metal. Ammetto di non averlo mai utilizzato, ma mi ha sempre incuriosito, è davvero un bel colore difficile da abbinare e portare purtroppo.



Eccoli qui tutti i colori swatchati (scusate la ricrescita dei peli, ma non posso fare altrimenti), come vedete sono tutti molto scriventi, ammetto di aver fatto qualche passata in più con alcuni colori, ma per il resto sono davvero ottimi. Non fallo fall out e si sfumano tranquillamente senza fare chiazze. 

Ce l'ho circa da 2 anni e l'ho comprata sul sito di Douglas, pagata circa € 17,50.
Ogni ombretto è di circa 1,5g, ma come vedete dalla foto non ho ancora fatto il buco xD..

Passiamo adesso a qualche foto comparazione con altri ombretti (precisamente gli ombretti di Nabla)




Comparazione Sweeter End. Da sinistra verso destra abbiamo: 
Pegasus: che ha una base completamente diversa e risulta quasi inesistene alla fotocamera;
Entropy, che ha una base più marroncina;
Sweeter End
Ground State, che ha una base più viola/lilla.




Comparazione Warm Notes. Juno Moon: ha una base più rosso/viola ed è più profondo e scuro (la foto inganna perchè la luce è diretta)
Warm Notes
Grenadine, sembrano molto, ma molto simili solo che grenadine è più chiaro




Comparazione Subtle Blend. Da sinistra Unrestricted e possiamo già notare che ha una base più marrone/rosso, mentre Subtle Blend ha più oro all'interno




Comparazione Pure Ganache e Cleo di Nabla, 
pure ganache è più scuro e con riflessi bronzo, mentre cleo è un oro, ma con riflessi ocra




Comparazione Delicate Acidity e Ground State, sembrano molto simili se non fosse che quest'ultimo ha una base più sul marrone.


Scusate se le comparazione saranno fatte un po' così, ma sto cercando di imparare a cogliere le sfumature di ogni colore e studiarlo meglio.
In sintesi se volete comprare la palette e gli ombretti comparati di Nabla potete farlo tranquillamente, sono tutti molto diversi.

Se vi consiglio la palette? Ovviamente si, anzi compratela subito perchè  è veramente ottima, piccola e leggera per i viaggi, potete fare tantissimi make up, dai più soft ai più strong. E' una di quelle palette da avere e non abbandonare mai e ha un prezzo davvero ridicolo in confronto ad altre palette, qualità eccelsa, ma Zoeva conosciamo tutti chi è..
Io vi mando un bacione e se non l'avete fatto, iscrivetevi al mio gruppo, vi aspetto <3




 Grazie a Dunia Sbolci per avermi aiutata nella descrizione dei colori <3